- TEATRO DELL'OLMO - TAINO

Vai ai contenuti

Menu principale:


Personaggi ed interpreti

Bernarda Alba Maria Teresa Dini
Maria Josefa Adriana Capelli
Angustias Elisa Mazzella
Maddalena Simona Trombetta
Amelia BrunaTravagin
Martirio Marzia Perolio
Adele Morgana Mormina
La Ponzia Elena Andreola
Serva Roberta Fornara
Prudenza da definire
Pie donne Teresa De Nicolo, Laura Lazzarotto, Adriana Capelli

musiche originali Alain Bellintani
parrucco Bruna Travagin

regia Giovanni Siniscalco

Tutto ha inizio dopo il funerale del secondo marito di Bernarda Alba.
Bernarda pretende di mantenere lutto stretto per otto anni.
Decreta, così, alle sue cinque figlie, un dolore che somiglia più alla sentenza di un severo giudice.
Così vive Bernarda: gli unici doveri che conosce sono reprimere, controllare, vigilare e castigare.
Dietro le spesse mura della casa, cominciano a trascorrere i giorni per le cinque figlie, la serva e la nonna.
Angustias, 39 anni - la maggiore -, figlia di primo letto di Bernarda, malaticcia, poco aggraziata e schizzinosa è l’unica che ha diritto ad ereditare la modesta fortuna lasciatale dal padre; Maddalena è emotiva, sente molto la mancanza di suo padre e rinnega la sua condizione di donna; Amelia è allegra e leggera; Martirio è invidiosa e sempre arrabbiata e Adela, 20 anni, è la più giovane e bella, nonché di natura ribelle.
La Ponzia, è la vecchia serva che per anni ha servito Bernarda; e infine c’è Maria Josefa, madre di Bernarda, che vive rinchiusa in camera con la sua pazzia.
Angustias è promessa in sposa a Pepe il Romano, il ragazzo più bello del paese, che cerca in lei solo il suo denaro. decide di ribellarsi alla tirannia di sua madre e, di nascosto, inizia una relazione amorosa con Pepe, fidanzato di Angustias.
Quest’uomo non si vedrà mai sulla scena, però la sua presenza domina le vite di tutte le donne della casa.
Nella nostra messa in scena egli è rappresentato dalla musica di Alain Bellintani.
Una notte, come accade quasi tutte le notti, Pepe si incontra con Adela; Martirio, che già da un po’ aveva scoperto la tresca, blocca Adela e, urlando, fa svegliare tutta la casa.
Bernarda, allora, scopre la relazione di Adela, va fuori – dove si era nascosto Pepe - e spara col suo fucile.
Rientrata, dice di aver ucciso Pepe - anche se non è vero; Adela scappa in camera sua e…

Il poeta avverte che questi tre atti vogliono essere un documentario fotografico.

 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu