- TEATRO DELL'OLMO - TAINO

Vai ai contenuti

Menu principale:


Un originale e personalissimo lavoro sulla canzone italiana, nato dall’incontro di un tenore con un chitarrista jazz.
Fred Buscaglione e i classici degli anni ‘30 e ‘40, la canzone napoletana e d’autore, una spruzzata di repertorio internazionale: il mix perfetto per gustare la bellezza di una voce lirica immersa in arrangiamenti inusuali e creativi.

Riccardo Botta, tenore lirico-leggero formatosi sotto la cura del padre, il tenore Giuseppe Botta, del compianto M° Giuseppe Taddei e del M° Enza Ferrari, inizia la carriera solistica in giovane età, debuttando ventiquattrenne nei teatri di Treviso e Rovigo nel ruolo di Paolino ne Il Matrimonio segreto di Cimarosa, dopo essere stato premiato al 23° concorso Toti dal Monte di Treviso; da allora la sua carriera lo ha portato ad esibirsi in più di 50 ruoli operistici su importanti palcoscenici in Europa e oltre oceano.

Lorenzo Cominoli, allievo del chitarrista jazz americano Garrison Fewell (Berklee College of Music di Boston) e di Sandro Gibellini (uno dei più apprezzati chitarristi jazz italiani), consegue la Laurea in Chitarra Jazz con il massimo dei voti studiando presso il Conservatorio Frescobaldi di Ferrara e il Conservatorio Vivaldi di Alessandria, dove segue, inoltre, il percorso di studi di chitarra classica fino al V anno. Si specializza ulteriormente seguendo numerosi Workshop in tutta Italia.



 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu